Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Il viaggio in Italia, dove il bello e il buono si incontrano

Avvicinarsi alla cucina italiana significa dover fare i conti con un gran numero di piatti completamente diversi l’uno dall’altro; ogni cucina regionale ha caratteristiche originali e in esse si trova molto più del semplice cibo, perché nella gastronomia di una regione si riversa la cultura e la storia del suo popolo.

Cucina italiana quindi non significa solo spaghetti e pizza, poiché ben più profonde sono le radici dell’arte culinaria: i piatti regionali nascono dalle circostanze storiche, dal clima e dalla conformazione geografica dell’Italia, fattori unici e irripetibili che hanno dato vita a realtà locali profondamente diverse tra loro. Da tutti i punti di vista, compreso quello gastronomico.
Il volume, realizzato da Academia Barilla, istituzione fondata per diffondere i prodotti tipici della gastronomia italiana, è dedicato a coloro che vogliono penetrare i segreti della vera cucina italiana – quella basata sulle specialità regionali – con profondo rispetto per la tradizione ma un occhio attento all’evoluzione del gusto.

Non un trattato storico, o una raccolta di preparazioni consolidate, ma l’interpretazione viva e vitale della tradizione con le mani di 30 giovani chef d’Italia, selezionati da Academia Barilla: ciascuno di loro spiega la storia, i punti di forza, i prodotti tipici e le tradizioni della propria regione e li rilegge alla luce della propria esperienza professionale e, con l’ausilio delle immagini appositamente realizzate dal fotografo specializzato Lucio Rossi, illustra come preparare le ricette più gustose e famose: i tortellini emiliani, i fiori di zucchino ripieni di stoccafisso liguri, il bunet piemontese, e così via. Non mancano i suggerimenti su come presentare i piatti e scegliere i vini d’accompagnamento.

Questo libro, riprendendo la tradizione del “Grand Tour”, vuole proporre un lungo viaggio attraverso le cucine della penisola italiana. Un viaggio, da Nord a Sud, dai monti al mare, scandito in trenta tappe, tante quante sono le “gastronomie” di forte carattere ancor oggi individuabili in Italia, non sempre coincidenti con le regioni amministrative (che sono solo venti) in cui il territorio è suddiviso.
E per dar voce alla tradizione, la scelta è caduta su giovani cuochi, appassionati della propria missione e innamorati della propria terra, capaci di trasmettere, con gli occhi e la sensibilità di oggi, sapori antichi.
Ne è nata un'opera in cui trovano spazio ingredienti e prodotti specifici e particolarissimi, in cui i colori, la storia e i monumenti di ogni terra “entrano”, per così dire, in cucina, per fondere vista e gusto in un'unica, intensa emozione. E dare spazio al sapore della qualità.

Grandi cuochi La cucina regionale italiana. I grandi cuochi, i loro segreti, Vercelli, White Star, 2009.

Introduzioni di Guido, Luca e Paolo Barilla, Gianluigi Zenti, Mario Batali, Paul Bartolotta.
Testi sviluppati da Academia Barilla con il supporto di Giancarlo Gonizzi e Maria Grazia Villa.
Fotografie di Lucio Rossi.

Edizioni White Star - Vercelli
www.whitestar.it/


Gli Autori o gli Editori potranno inviare loro pubblicazioni che, a scelta della Redazione, potranno essere recensite in questo spazio al seguente indirizzo:
BIBLIOTECA GASTRONOMICA ACADEMIA BARILLA, LARGO CALAMANDREI 3/A – 43121 PARMA
Tutte le pubblicazioni pervenute saranno comunque segnalate in questa rubrica ed entreranno nel patrimonio della Biblioteca gastronomica di Academia Barilla.