Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Il maestro distillatore confettiere e pasticciere. Opera pratica in cui s’insegna a far conserve di frutti e di agrumi, ed a formar gelati, marzapani e rosoli d’ogni qualità coll’aggiunta del nuovo sistema di far gelati e ghiaccio mediante la sorbettiera a rotazione con agitatore fisso e di un nuovo metodo facilissimo per fare rosoli, acqua di colonia, ecc.

Biblioteca gastronomica di Academia Barilla

Testi antichi di gastronomia italiana
Biblioteca digitale

Il maestro distillatore confettiere e pasticciere

Autore: [CARRARA Paolo (XIX-XX sec.)]
Titolo: Il maestro distillatore confettiere e pasticciere. Opera pratica in cui s’insegna a far conserve di frutti e di agrumi, ed a formar gelati, marzapani e rosoli d’ogni qualità coll’aggiunta del nuovo sistema di far gelati e ghiaccio mediante la sorbettiera a rotazione con agitatore fisso e di un nuovo metodo facilissimo per fare rosoli, acqua di colonia, ecc.
Lingua: Italiano
Luogo di edizione: Milano
Editore: Paolo Carrara
Tipografo: Paolo Carrara
Data di edizione: 1890 ca.
Edizione: Prima
Edizioni conosciute: Milano, Carrara, 1890 ca.
Formato: In 8
Paginazione: 143
Categoria: Manuali
Soggetti: Distillati; Infusi; Liquori; Ricette: credenza.
Note: Prefazione dell’Autore. Indice in fine.

Paolo Carrara risulta essere il curatore del volume, ma in realtà, come segnalato da Laura Demaria, il testo riprende il volume di Gioseffantonio Landriani, La pratica del distillatore e confettiere italiano edito per la prima volta a Pavia nel 1785, integrato con alcune nuove sezioni. Nel corso dell’Ottocento la suddivisione dell’Italia in numerosi Stati amministrativamente autonomi, favoriva la pratica, al limite del plagio, della ripubblicazione delle stesse opere da parte di editori differenti, che spesso intervenivano anche sui contenuti.