Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Gli infiniti sapori di una tradizione antica

Dalle alte cime dell’arco alpino e dalle fredde e nebbiose pianure settentrionali, l’Italia si stende fino alle regioni calde, secche e mediterranee del Sud. Un insieme quanto mai variegato di situazioni climatiche e ambientali, che ha contribuito allo sviluppo di una cucina fortemente legata alle tradizioni e ai prodotti tipici dei vari territori.
Anche le diverse connotazioni storiche e culturali di ogni regione - basti pensare alle influenze austriache nel Nord e a quelle arabe in Sicilia - hanno radicato ancora più profondamente le abitudini gastronomiche di ogni regione alla propria storia. Sono nati così i piatti più famosi e prelibati della cucina italiana, attraverso la lenta rielaborazione di antiche ricette tramandate di generazione in generazione.
Per questo scoprire la ricchezza della cucina italiana significa intraprendere un suggestivo viaggio attraverso le sue regioni, per svelare l’infinita varietà di sapori e aromi giunti fino a noi con tutta la freschezza e la genuinità dei prodotti di una terra generosa.
E proprio questa varietà e ricchezza, permettono di scegliere – come ricorda lo Chef Michael White nella sua affettuosa prefazione –  nel vasto patrimonio culinario, anche ricette semplici e veloci che, senza banalizzare i sapori, offrano preparazioni adatte anche ai nostri ritmi e ai nostri tempi. La tradizione gastronomica non è, infatti, scandita solo da lunghe cotture e preparazioni complesse: ricette gustose e di facile preparazione si trovano in tutte le gastronomie regionali. Così Academia Barilla ha scelto duecento ricette fra le migliaia disponibili nella propria ricchissima Biblioteca gastronomica, facendole sperimentare, una ad una, dai propri Chef per offrire il meglio della cucina italiana semplice e immediata, recuperando sapori e aromi della tradizione, valorizzando i prodotti straordinari delle varie regioni, componendo sulla tavola quasi un viaggio, dalle Alpi al Mediterraneo, lungo la penisola italiana.
Il volume, che si apre con le parole di Michael White, presenta poi l’attività di Academia Barilla per promuovere la gastronomia italiana nel mondo, e prosegue con il ricco ricettario – 222 piatti – organizzati secondo la struttura classica del pranzo all’italiana: antipasti, primi piatti, secondi piatti, contorni, dolci e frutta, con un capitolo dedicato anche a pizze e focacce. Concludono l’opera un pratico indice delle ricette e un agile indice degli ingredienti. Le ultime pagine possono accogliere negli spazi già predisposti anche le migliori ricette personali.

222 ricette facili della cucina italiana

222 ricette facili della cucina italiana, Vercelli, White Star, 2010.

Prefazione di Michael White.
Testi e foto sviluppati da Academia Barilla.

Edizioni White Star - Vercelli
http://www.whitestar.it


Gli Autori o gli Editori potranno inviare loro pubblicazioni che, a scelta della Redazione, potranno essere recensite in questo spazio al seguente indirizzo:
BIBLIOTECA GASTRONOMICA ACADEMIA BARILLA, LARGO CALAMANDREI 3/A – 43121 PARMA
Le pubblicazioni pervenute saranno comunque segnalate in questa rubrica ed entreranno nel patrimonio della Biblioteca gastronomica di Academia Barilla.