Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

[I bagordi del figliol prodigo]

Note

L'iconografia riprende secondo i clichè della tradizione, la raffigurazione del figliol prodigo che sperpera il proprio patrimonio in banchetti con le prostitute. La stampa, anonima, fa riferimento al Capitolo 15, 11–32 del Vangelo di Luca. Interessante la descrizione di un'osteria all'aperto con pergolato.

Informazioni aggiuntive

Disegno Ignoto
Incisione Ignoto
Edizione Ignota
Iscrizioni /
Tecnica Acquaforte
Misure 285x403
Data XVIII sec.