Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Sformato di pane con funghi e pancetta

  • 35 ′
  • Bassa
  • Antipasti
Un antipasto delicato e saporito al tempo stesso, veramente facile da preparare, ideale per un brunch gustoso.

Ingredienti: Per 4 persone

  • 90 g di pane bianco
  • 30 g di burro
  • 30 g di cipolla
  • 60 g di pancetta affumicata
  • 90 g di funghi tagliati
  • un Cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 0,75 Tazza di latte
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 30 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Fate sciogliere in una padella antiaderente il burro e aggiungete la cipolla per farla imbiondire. Nello stesso momento, tagliate a dadini la pancetta affumicata e tritate il prezzemolo. Quando la cipolla è dorata aggiungete i dadini di pancetta e dopo pochi secondi i funghi già tagliati (a piacere possono essere freschi o surgelati). Insaporite con un pizzico di sale e pepe, e infine aggiungete anche il prezzemolo tritato.

Rimuovete la crosta al pane in cassetta e tagliatelo in piccoli cubi. Quando i funghi sono cotti, dopo circa due minuti, aggiungete anche i cubetti di pane: mescolate con delicatezza e togliete la pentola dal fuoco.

Preparate ora i quattro stampini: imburrateli utilizzando del burro fuso o lo spray per cottura antiaderente. Riempite ogni stampino con il preparato a base di funghi, pancetta e pane. Per finire sbattete molto bene un uovo con sale, pepe, latte e Parmigiano Reggiano, aiutandovi con una frusta.  Aggiungete quindi il composto per riempire gli stampini.

Cuocete gli sformatini a bagnomaria nel forno. Mettete gli stampini in un contenitore da forno e aggiungete un po’ di acqua facendo attenzione a non bagnare gli sformatini.
Fate cuocere in forno a 170 gradi per 15 minuti.

Quando gli sformati con pane, funghi e pancetta sono pronti, servite nel con un’abbondante grattugiata di pepe nero o se volete potete aggiungere una gustosa salsa al formaggio.

Storie nel piatto

La pancetta si ricava dalla pancia del suino ed è talmente diffusa in Italia da essere declinata in tantissime versioni ed essere inserita nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali di ben 12 Regioni.

Nel caso si presenti in forma di salume stagionato, può essere arrotolata, steccata o stesa. Esistono inoltre alcuni tipi di preparazione della pancetta che sono utilizzate per tantissime ricette della cucina italiana e che non richiedono stagionatura, come quella affumicata, dolce, a cubetti, a strisce, a fette, piccante, pepata...

Altre ricette consigliate