Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Bucatini con mollica di pane

  • 25 ′
  • Bassa
  • Primi piatti
Tipico del Sud Italia, un primo piatto corposo da accompagnare da con un bicchiere di un buon vino rosso robusto.

Ingredienti: Per 4 persone

  • 400 g di bucatini
  • 4 acciughe sotto sale
  • 4 Cucchiai di pane grattugiato
  • 6 cl d'olio extravergine di oliva
  • un Pizzico di peperoncino piccante

Preparazione:

Lavate per bene le acciughe salate sotto acqua corrente e privatele della lisca.
Ponete a  fuoco basso una padella con metà dell’olio e, quando sarà caldo, unitevi le acciughe e fatele cuocere per qualche minuto, fino a quando non si saranno disfatte nell’olio.

Intanto mettete un’altra padella con metà dell’olio su un fuoco di media intensità e aggiungetevi il pane grattugiato e il peperoncino e lasciateli tostare 2-3 minuti fino a quando non avranno preso un leggero colore.


Nel frattempo cucinare i bucatini in abbondante acqua, bollente e salata e, una volta trascorso il tempo di cottura indicato sulla confezione, scolateli e conditeli con le acciughe ed il pane tostato.

Piatto tradizionale per la Vigilia di Natale.

Storie nel piatto

La pasta con la mollica è un primo piatto diffuso in tutto il meridione d’Italia la cui origine è probabilmente riconducibile alle classi più povere le quali, non potendo permettersi altri condimenti, guarnivano la pasta con la mollica del pane avanzato dai giorni precedenti e, quando possibile, la arricchivano con altri due ingredienti tipici della gastronomia popolare quali le acciughe sotto sale e il peperoncino. Nel tempo si è poi diffusa la tradizione in Calabria, di preparare la pasta con la mollica per la cena della Vigilia di Natale, che secondo la tradizione dev’essere di magro, cioè senza carne.
Solitamente questa ricetta, viene preparata con della pasta lunga secca e proprio per questo non stupisce la sua larga diffusione in tutto il Sud Italia dato che la pasta secca venne prodotta per la prima volta in Italia proprio in Sicilia dove era stata introdotta dagli Arabi.
Già nel XII secolo, infatti, nei pressi di Palermo nacque la prima fabbrica di pasta del continente europeo, tanto che la città siciliana divenne nel giro di poco tempo il maggior centro di produzione di pasta del Mediterraneo.

Altre ricette consigliate