Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Maccheroni alla Genovese

  • 52 ′
  • Alta
  • Primi piatti

Ingredienti: Per 6 persone

  • 500 g di girello di manzo
  • 500 g di stinco di maiale
  • 100 g di burro
  • 100 g d'olio extravergine di oliva
  • 75 g di lardo
  • 100 g di lardo
  • 200 g di salumi misti
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 1,5 kg di cipolla
  • 200 g di carote
  • un Ciuffo di prezzemolo
  • una Costa di sedano
  • un Cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 25 cl di vino bianco secco
  • sale
  • peperoncino forte

Preparazione:

Passare al tritacarne la cipolla, la carota, il prezzemolo, il sedano, il lardo o pancetta, i salumi ed il prosciutto: legare i pezzi di carne e mettere tutto in una casseruola (meglio un tiano di creta) col burro, l’olio e la conserva preventivamente sciolta in acqua tiepida, il sale e il peperoncino forte.

Cuocere a fuoco bassissimo, rimestando di tanto in tanto. Dopo circa due ore, scoprire il recipiente e alzare il fuoco per far rosolare la carne e il trito. Quando ciò sarà avvenuto, versare il vino a più riprese e farlo ogni volta evaporare.

Allungare poi di tanto in tanto la salsa con un po’ d’acqua o meglio brodo. Cuocere per circa 2 ore e mezzo, 3 finché il trito non sia ridotto in una crema scura e lucida, piuttosto densa.

Con la salsa condire maccheroni di zita o mezzani. Mettere da parte un po' di salsa per condire la carne tagliata a fette che è gustosissima. Come spesso capita con le ricette di cucina vi sono delle varianti da zona a zona e al lacerto di manzo si trova unito carne fresca di prosciutto o il pezzo di muscolo della zampa del maiale detto “gallinella”.