Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Arista di maiale con cardi

  • 1 h e 15 ′
  • Media
  • Secondi piatti

Ingredienti: Per 6 persone

  • 1 kg di maiale
  • rosmarino
  • salvia
  • 50 g di burro
  • un Cucchiaio di cipolla
  • uno Spicchio d'aglio
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 50 g di prosciutto crudo
  • 20 g di cipolla
  • 500 g di polpa di pomodoro
  • 1 kg di cardi
  • pepe
  • noce moscata

Preparazione:

Disossare l'arista, batterla leggermente, farle assorbire una presa di salvia e rosmarino ridotti in polvere, condirla con sale, pepe e un poco di noce moscata e legarla con uno spago. Mettere in una casseruola 30 grammi di burro, un cucchiaio di cipolla tritata e uno spicchio d'aglio schiacciato.

Appena l'insieme imbiondisce, mettervi l'arista e farla colorare da tutte le parti. Aggiungere il vino, farlo ridurre completamente, abbassare la fiamma e continuare la cottura aggiungendo, mano a mano che lo si ritiene necessario, una cucchiaiata d'acqua, senza dimenticare di cospargere frequentemente l'arista col fondo (tempo di cottura circa tre quarti d'ora).

Pulire e tagliare intanto i cardi a piccole coste, lavarle bene e lessarle a tre quarti di cottura in acqua bollente salata. Mettere in una casseruola il resto del burro e il trito di grasso di prosciutto e cipolla. Appena imbiondisce aggiungere il pomodoro passato al setaccio, condire con sale e pepe, cuocere per una ventina di minuti, poi unire le costole di cardi e, a calore moderato, insaporire l'insieme.

Al momento di servire, slegare l'arista, affettarla, disporre le fette in un piatto di portata caldo, ricoprirle col fondo di cottura leggermente sgrassato e passato col passino fino. Contornare con i cardi stufati col pomodoro e servire.