Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Crudità d'autunno con l'uva

  • 30 ′
  • Bassa
  • Antipasti
Uva, spinaci e radicchio danno vita ad un’insalata unica dal sapore pungente.

Ingredienti: Per 4 persone

  • 120 g d'uva bianca
  • 120 g di spinaci freschi
  • un Cespo di radicchio rosso
  • 1 scalogno
  • prezzemolo q.b.
  • mezzo Bicchierino d'aceto
  • 8 cl d'Olio Extra Vergine d'Oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

Fate bollire un terzo di bicchiere d’aceto con lo scalogno pulito e tagliato a rondelle finché il liquido non si sarà ridotto a un paio di cucchiaiate.

Pelate i chicchi d'uva, tagliateli a metà e privateli del semi. Lavate gli spinaci e il radicchio dopo averlo sfogliato.

Raccogliete in un piatto tutti gli ingredienti e conditeli con una salsina ottenuta frullando l’aceto precedentemente cotto, 80 grammi di olio, sale, pepe e prezzemolo tritato. Mescolate in tavola.

Storie nel piatto

In Italia vengono coltivate diverse varietà di radicchio e probabilmente la più famosa è quella del Radicchio tardivo di Treviso, la cui selezione risale alla metà del XVI secolo.
La sua coltivazione prevede un procedimento piuttosto laborioso: dopo la raccolta, infatti, questo radicchio viene privato delle foglie più esterne, viene lasciato immerso in delle vasche piene d’acqua per 3 settimane e, infine, viene fatto maturare sulla sabbia per riuscire ad ottenere delle foglie croccanti e di un sapore delicato unico al mondo.

Altre ricette consigliate