Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Finocchi alla parmigiana

  • 30 ′
  • Bassa
  • Contorni
Un contorno che esalta la naturale bontà dei finocchi arricchiti dal Parmigiano Reggiano.

Ingredienti: Per 4 persone

  • 400 g di finocchi
  • 2 Cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • ¼ cup di burro
  • sale q.b.

Preparazione:

Mettete sul fuoco una pentola d'acqua.
Nel frattempo pulite i finocchi e lavateli: eliminate le foglie esterne più dure e coriacee.

Quando l'acqua comincerà a bollire, salatela e mettete a lessare i finocchi. Fateli cuocere per una decina di minuti.
Lasciateli raffreddare e poi tagliateli a fette piuttosto spesse.
Nel frattempo, scaldate il forno e imburrate una pirofila.

Fate sciogliere il burro rimanente in una padella.

Alternate quindi, nella pirofila da forno, strati di finocchi cosparsi con Parmigiano Reggiano grattugiato e un po’ di burro, fino ad esaurire gli ingredienti.
Infornate la pirofila a 190° C e fate gratinare i finocchi per 20 minuti.
I finocchi sono pronti quanto la superficie è ben dorata.

VIENI A SCOPRIRE LE SPECIALITÀ EMILIANE

Food Tour - Parma in tavola Metti una settimana a Parma con gli Chef e gli esperti di Academia Barilla e avrai il meglio dei prodotti enogastronomici dell’Emilia, in una continua scoperta di sapori e aromi. Preparati a degustare il Prosciutto
di Parma, il Salame di Felino, la Spalla Cotta, le paste ripiene, l’Aceto Balsamico di Modena, i profumati vini locali.
Scopri questo tour e personalizzalo con noi.

Storie nel piatto

Il finocchio è una pianta mediterranea.
La parte bianca e carnosa è chiamata grumolo.
È ottimo mangiato crudo in insalata (veramente gustoso se servito con spicchi di arancia), ma allo stesso tempo è eccellente cotto, saltato in padella, gratinato al forno con besciamella o semplicemente bollito.
Del finocchio selvatico si usano sia i fiori che i frutti (chiamati impropriamente "semi") che le foglie (chiamata anche "barba").
Una delle ricette italiane più famose che utilizza il finocchio selvatico è la siciliana pasta con le sarde.
I "semi" si usano soprattutto per aromatizzare salsicce e salami (come ad esempio l’insaccato toscano chiamato Finocchiona), i gustosi tarallini pugliesi o i dolci, le tisane, i liquori.
Il finocchio è privo di amidi e di lipidi, quindi ha un contenuto calorico molto basso.

Altre ricette consigliate