Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Salsa al caffè

  • 35 ′
  • Bassa
  • Dolci e Frutta
Tutto il sapore del caffé in una golosissima salsa con cui accompagnare dessert caldi o freddi.

Ingredienti: Per 8 persone

  • 2 Bicchieri di latte
  • 50 g di panna
  • una tuorlo d'uovo
  • 60 g di zucchero
  • un Cucchiaio di caffè solubile
  • un Cucchiaino di fecola
  • una Noce di burro

Preparazione:

Con una frusta, lavorate accuratamente il burro e il tuorlo d’uovo assieme allo zucchero in un una ciotola fino ad ottenere una crema spumosa. Incorporate quindi la maizena e il caffè e continuate a mescolare fino ad ottenere una consistenza ben omogenea.

Unite la panna al composto, mescolate delicatamente e incorporate il latte versandolo poco alla volta e continuando a mescolare.

Versate il composto in un pentolino e ponetelo su un fuoco di media intensità, continuando a mescolare accuratamente la crema fino ad ottenere una crema vellutata, togliendo il tutto dal fuoco poco prima che inizi a bollire.

Lasciate quindi raffreddare la salsa al caffé e servitela ben fredda versata su budini o gelati.

Storie nel piatto

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare la pianta del caffé non è originaria né del Sud America né del Medio Oriente, bensì del Continente africano e più precisamente degli altipiani dell’Etiopia dove sembra che alcune tribù nomadi l’abbiano scoperta intorno all’anno mille e ne usassero i frutti per produrre una bevanda energetica totalmente differente dall’odierno caffé.
Fu poi da quei luoghi che, probabilmente attraverso i fedeli mussulmani in pellegrinaggio a La Mecca, il caffé giunse in Medio Oriente dove riscosse un certo successo dapprima come medicinale contro calcoli e gotta e, in seguito, come bevanda energetica. Fu però soltanto intorno al XV secolo che il caffé si diffuse nelle zone orientali del Mediterraneo, in Egitto e in Turchia in particolare, dove divenne abitudine consumare tazze di caffé in compagnia o durante eventi sociali.
E da quei luoghi fu solo verso la fine del XVI secolo che il caffé giunse in Europa, inizialmente a Venezia, grazie ai suoi mercanti, e poi nel resto d’Europa. Fu così che a partire dalla metà XVII secolo iniziarono ad aprire, non solo a Venezia, ma anche a Parigi, le prime botteghe dedicate alla degustazione dell’amara bevanda: i caffé per l’appunto.

Altre ricette consigliate

Commenti

commenti gestiti con Disqus