Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Spinaci in casseruola con le mele

  • 30 ′
  • Bassa
  • Contorni
Un abbinamento azzeccato, sottolineato dalle note dolci dell’uva passa e dell’aromatica scorza di limone.

Ingredienti: Per 6 persone

  • 1 kg di spinaci
  • 500 g di mele renette
  • ¼ cup d'uva passa
  • 150 g di scalogno
  • 2 Noci di burro
  • ½ limone
  • un Cucchiaio d'olio d'oliva
  • sale q.b.
  • pepe in grani q.b.

Preparazione:

Mettete l'uvetta in ammollo in acqua tiepida.
Pulite intanto gli spinaci freschi: lavateli più volte in acqua corrente per eliminare l'eventuale terriccio.

Pelate gli scalogni, tagliateli a dadini piccoli, poi soffriggeteli in una casseruola insieme con una noce di burro e poco olio d'oliva.

Togliete i torsoli alle mele, che dovranno conservare la buccia (abbiate cura di tenere una mela intera da parte): tagliatele a cubetti e aggiungetele al soffritto di scalogno.
Aggiungete anche l'uvetta ben scolata dall'ammollo e gli spinaci puliti.

Salate, coprite e fate stufare il tutto a fuoco medio per 7 minuti. Trascorso questo tempo, aromatizzate con la buccia grattugiata di mezzo limone. 

A parte, rosolate in una noce di burro spumeggiante la mela rimasta, tagliata a fettine.

A cottura ultimata, trasferite gli spinaci nei singoli piatti e completate con le fettine di mela.
Profumate con una generosa macinata di pepe e servite in tavola.

Storie nel piatto

La mela è un frutto estremamente versatile in cucina, tale da essere protagonista di ricette dolci o salate ed essere abbinato anche a piatti a base di carne.
Allo stesso modo, la mela è protagonista di miti, leggende e storie: dal pomo della discordia in grado di scatenare la guerra di Troia, alla rappresentazione del “frutto proibito” dell’Eden a partire dal Medio Evo, alla scoperta della forza gravitazionale da parte di Isaac Newton fino al simbolo della città di New York, chiamata appunto la Grande Mela.

Altre ricette consigliate