Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Salame di cioccolato

  • 20 ′
  • Bassa
  • Dolci e Frutta
Un dessert goloso con cioccolato e frutta secca per veri intenditori e autentici gourmet.

Ingredienti:

  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 100 g di cacao amaro
  • 100 g di mandorle o nocciole
  • 200 g di biscotti secchi
  • 1 uovo

Preparazione:

Prima di iniziare a preparare il salame di cioccolato, ponete il burro fuori dal frigo per qualche minuto in modo che si ammorbidisca.
Nel frattempo sbriciolate i biscotti, avvolgendoli all'interno di un tovagliolo e pestandoli con un batticarne, o direttamente con le mani.

Quando il burro sarà abbastanza morbido, se intendete lavorare gli ingredienti con le mani, metteteli tutti in un recipiente e iniziate ad amalgamare il tutto.
Diversamente se volete utilizzare un cucchiaio, iniziate lavorando burro in modo che diventi cremoso. Quindi aggiungete uno ad uno lo zucchero, l'uovo e il cacao amaro.
Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto uniforme, e continuando a mescolare aggiungete i biscotti e le mandorle pelate.

Date al composto la forma di un salame di circa 5 cm di diametro, avvolgetelo prima in una pellicola trasparente ed, esternamente, nella carta stagnola.
Riponetelo in freezer per almeno 30 minuti in modo che s'indurisca.

Affettate il salame di cioccolato e servitelo.

Storie nel piatto

Il salame di cioccolato è un dolce dalla semplice preparazione che è conosciuto in tutta Italia, con alcune varianti. È possibile ad esempio prepararlo con gli amaretti, i canditi e la frutta secca, aggiungendo un po' di rhum o grappa, o addirittura realizzarlo nella versione "bianca" (con il cioccolato bianco).

Il tradizionale salame realizzato con il cacao amaro è una tentazione golosa per i grandi, e una vera delizia per i più piccoli, ai quali lo si può presentare anche con il curioso nome di Salame Vichingo. Negli anni '70 infatti, la ricetta fu pubblicata con questo titolo nel ricettario per bambini "Manuale di Nonna Papera".
Altrove è chiamato anche Salame Turco, perché il suo colore ricorda quello della pelle dei Mori.

Altre ricette consigliate