Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Penne con zucca, pancetta e aceto balsamico

  • 32 ′
  • Bassa
  • Primi piatti
Il sugo di zucca e pancetta si abbina alla perfezione alle penne in un primo piatto avvolgente da preparare in Autunno.

Ingredienti: Per 4 persone

  • 300 g di zucca
  • 100 g di pancetta affumicata
  • 60 g di Parmigiano Reggiano
  • prezzemolo q.b.
  • rosmarino q.b.
  • uno Spicchio d'aglio
  • Qualche goccia di Aceto balsamico tradizionale di Modena affinato
  • ½ cipolla
  • 2 cl d'olio extravergine di oliva
  • 320 g di penne rigate

Preparazione:

Pelare la zucca e togliere i semi.

Tagliare una parte di zucca in cubetti di circa 1 cm di lato.
Porre la restante zucca, la cipolla e un poco di sale in una padella: coprire con acqua e portare a bollore.
Una volta che le verdure saranno cotte, frullare fino ad ottenere una crema.

Prima tagliare la pancetta affumicata in striscioline di 3 mm di lunghezza, poi tagliarla à la julienne.
Tritare il rosmarino, l’aglio e il prezzemolo separatamente.

Mettere la padella su un fuoco medio, aggiungere un goccio d’olio e rosolare la pancetta.

Togliere la pancetta dalla padella, aggiungere i cubetti di zucca e farla cuocere per qualche minuto: insaporire con sale e pepe a piacere. 
Aggiungere il rosmarino e l’aglio tritati e la pancetta rosolata.

In abbondante acqua bollente salata, cuocere la pasta, scolarla e versarla nel sugo.
Mescolare, finire con il Parmigiano Reggiano grattugiato e impiattare.

Aggiungere un po' di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena prima di servire.

Segui il nostro video per maggiori dettagli sulla preparazione!

Lo Chef consiglia

Le zucche intere possono essere conservate a lungo, anche per tutto l'inverno, in un ambiente buio, fresco, ma asciutto. I pezzi di zucca cruda, invece, vanno conservati nel reparto verdure del frigorifero, avvolti nella pellicola trasparente, e devono essere consumati entro pochi giorni.
Se invece volete congelarla, dovete sbucciarla, tagliarla a dadini e scottarli per qualche minuto in acqua bollente prima di riporli nel congelatore.

Storie nel piatto

Sebbene sia presente nelle ricette di tutte le regioni italiane, la zucca è particolarmente apprezzata nel nord della penisola.
Adattabile a qualunque tipo di preparazione e ideale sia come piatto unico che come contorno, la zucca era uno dei componenti più tipici della cucina contadina autunnale, non solo grazie alla sua economicità, ma anche per il fatto che della zucca non va mai sprecato nulla.
Proprio come dei maiali, altro cibo tipico delle mense contadine, infatti, ogni parte della zucca veniva utilizzata proficuamente: la polpa e i fiori per cucinare, i semi, opportunamente salati, come spuntino da sgranocchiare, e la scorza esterna, svuotata della polpa ed essiccata, veniva utilizzata come contenitore per il vino, come ciotola, piatto, lanterna, o addirittura per costruire strumenti musicali.

Altre ricette consigliate