Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Acciughe marinate al finocchio selvatico

  • 40 ′
  • Media
  • Antipasti
Un antipasto freddo squisitamente mediterraneo, conosciuto già in epoca antica.
I nostri Chef vi propongono una ricetta tradizionale del Lazio.
Caratteristica fondamentale del piatto è la marinata con profumate erbe aromatiche.

Ingredienti: Per 4 persone

  • 600 g d'acciughe fresche
  • 90 g di cipolla
  • uno Spicchio d'aglio
  • ½ limone
  • 8 cl d'olio extravergine di oliva
  • 8 cl di vino bianco secco
  • un Ciuffo di finocchio selvatico
  • un Rametto di timo
  • una Foglia di foglie di alloro
  • un Cucchiaio di prezzemolo tritato
  • un Ciuffo di coriandolo
  • sale e pepe q.b.
  • buccia di ½ limone e di ½ arancia

Preparazione:

Passaggio 1

Pulite le acciughe, eliminate la testa, privatele delle interiora e togliete con cura la lisca centrale in modo da ottenere dei filetti. Ungete leggermente con olio una teglia, poi disponetevi i filetti uno accanto all’altro. A questo punto conditeli spargendo rapidamente sui filetti un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Infornate a 200°C per 5 minuti.

Acciughe marinate al finocchio selvatico - passaggio 1

Passaggio 2

Trascorso il tempo di cottura delle acciughe, toglietele dal forno.

Acciughe marinate al finocchio selvatico - passaggio 2

Passaggio 3

Per preparare la marinatura dividete in due metà la cipolla e tagliatela trasversalmente in modo da ottenere fettine spesse circa 1-2 mm. Mettete l’olio in una padella sul fuoco medio e dopo pochi istanti aggiungere la cipolla e fatela appassire, cioè fatela leggermente ammorbidire.

Acciughe marinate al finocchio selvatico - passaggio 3

Passaggio 4

Nel frattempo tritate insieme aglio, finocchio selvatico, timo e qualche foglia di coriandolo. Quando la cipolla sarà appassita bagnate con il vino bianco e il succo di limone, aggiungete il trito di erbe e la foglia di alloro intera, poi lasciate cuocere al minimo per circa 5 minuti, avendo cura di mescolare.

Acciughe marinate al finocchio selvatico - passaggio 4

Passaggio 5

Lavate l’arancia e il limone e pelateli per metà in modo da ricavare sottili listarelle di buccia, facendo attenzione a non staccare la parte bianca più interna, poiché è amara. Triturate sia le bucce così ottenute sia il prezzemolo, e quindi uniteli al soffritto. Ultimate la cottura lasciando la marinata sul fuoco per altri 5 minuti.

Acciughe marinate al finocchio selvatico - passaggio 5

Passaggio 6

Disponete le acciughe in un piatto da portata a bordo basso, versatevi sopra la marinata calda ma non bollente che avete preparato, lasciate raffreddare e conservate in frigorifero per 24 ore. Questo è il tempo necessario per ottenere un piatto gustoso e succulento.

Acciughe marinate al finocchio selvatico - passaggio 6

Consigli dello chef:

Le acciughe si possono mettere a marinare anche crude, ma in questo caso dovranno rimanere a macerare nell’infuso di cipolla e erbe almeno per 36 ore. Si tratta di una preparazione tipica della cucina mediterranea. Si consiglia di togliere dal frigorifero almeno 15 minuti prima di servire, lasciando la pietanza a temperatura ambiente fino al momento di consumarla.