Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Cartellate con cotto di fichi

  • 3 h e 45 ′
  • Media
  • Dolci e Frutta

Ingredienti:

  • 1,5 kg di fichi
  • 200 g d'acqua
  • una Foglia di foglie di alloro (facoltativo)
  • 5 chiodi di garofano (facoltativo)
  • 900 g di farina
  • 100 g di semola
  • 100 g d'uova
  • 20 g di sale
  • 300 g di vino bianco
  • 50 g d'acqua
  • 200 g d'olio extravergine di oliva
  • limoni q.b.
  • vanillina q.b.

Preparazione:

Passaggio 1

In una pentola capiente mettere tutti gli ingredienti per la preparazione del vin cotto.

Passaggio 2

Portare a cottura per due ore circa fino a quando il composto si restringa.

Passaggio 3

Quindi filtrare il tutto allo chinoix e fate ridurre fino ad una consistenza sciropposa.

Passaggio 4

Disporre la farina a fontana, unire le uova, la semola e il sale e impastare il tutto.

Passaggio 5

Impastare fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.

Passaggio 6

Ultimato l’impasto lasciare riposare per 10 minuti.

Passaggio 7

Stendere la pasta e tagliarla con l’apposita rotellina.

Passaggio 8

Con l’aiuto di due dita unire la pasta.

Passaggio 9

Arrotolare fino a formare delle girelle con più alveoli. Disponete su placca con carta da forno e infornare a 180°, lasciandole dorare uniformemente.

Passaggio 10

Mettere in una padella il vin cotto e unire le cartellate e insaporirle bene.

Consigli dello chef:

Il vin cotto deve essere mieloso, quindi ben privato dell’umidità, questo per aderire bene attorno alle cartellate. La pasta delle cartellate deve essere piuttosto asciutta, questo perché durante la lavorazione deve risultare rigida per la manipolazione. Altrimenti cadrebbe su se stessa. Le cartellate si possono preparare con del miele o solo con dello zucchero semolato.