Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Ravioli del Pim con caprino ed erbette e pesto leggero

  • 45 ′
  • Media
  • Primi piatti
Un primo piatto composto da pasta fresca ripiena. Questa pietanza è di antica tradizione particolarmente caratteristico per l’impiego di erbe aromatiche tipiche delle zone costiere del Tirreno.

Ingredienti: Per 4 persone

  • 300 g di farina
  • 3 uova
  • 150 g di formaggio caprino
  • 80 g di ricotta
  • 80 g di Parmigiano Reggiano
  • un Pizzico di maggiorana fresca
  • un Pizzico di timo fresco
  • un Pizzico di basilico
  • 1 uovo
  • sale e pepe q.b.
  • 4 cl d'olio extravergine di oliva
  • 30 g di basilico
  • 20 g di pinoli
  • 40 g di Parmigiano Reggiano
  • 20 g di Pecorino

Preparazione:

Passaggio 1

Passate al passaverdure la ricotta e il formaggio caprino.

Ravioli del Pim con caprino ed erbette e pesto leggero - passaggio 1

Passaggio 2

Aggiungete le erbe aromatiche tritate, l’uovo e il parmigiano, condite con il sale, il pepe e amalgamate il tutto per bene.

Ravioli del Pim con caprino ed erbette e pesto leggero - passaggio 2

Passaggio 3

Mettete la farina a fontana, aggiungete le uova ed impastate fino ad ottenere una pasta omogenea. Fate riposare per 20 minuti coperto con un telo o pellicola per alimenti.

Passaggio 4

Tirate la pasta in 2 sfoglie di uguali dimensioni sottili 1 mm con il matterello o con l’aiuto dell’apposita macchina, quindi disponete tanti piccoli quantitativi di farcia sulla pasta distanti tra loro 3 o 4 centimetri.

Ravioli del Pim con caprino ed erbette e pesto leggero - passaggio 3

Passaggio 5

Disposta la farcia, sovrapponete con l’altra sfoglia, assicurandosi che le estremità siano ben sigillate. Confezionate i ravioli tagliandoli con la punta di un coltello o con una rotellina apposita.

Ravioli del Pim con caprino ed erbette e pesto leggero - passaggio 4

Passaggio 6

Preparate un pesto pestando in un mortaio o frullando il basilico e i pinoli e versando l’olio a filo. Quando gli ingredienti saranno ben pestati, aggiungete il parmigiano e il pecorino e mescolate per bene.

Nel frattempo cucinate la pasta in abbondante acqua bollente e salata e, passati 4 minuti, scolatela e adagiatela nel piatto, allungate il pesto mescolandolo con due cucchiai di acqua di cottura della pasta e condite i ravioli.
Decorate il piatto con gocce di pesto e foglioline di erbette aromatiche.

Ravioli del Pim con caprino ed erbette e pesto leggero - passaggio 5

Consigli dello chef:

La pasta da impiegare non deve essere eccessivamente umida, i ravioli tenderebbero a rompersi. Il ripieno deve essere distribuito al centro, in modo che sigillando le estremità della pasta non fuoriesca durante la cottura. Per cuocerli è opportuno tuffarli in acqua abbondante, bollente e salata per evitare che si incollino durante la cottura. Per confezionare un pesto velocemente, gli ingredienti devono essere messi contemporaneamente in un contenitore, coperti dall’olio e poi emulsionati con frullatore ad immersione. In questo modo il basilico non ossida.