Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Busiati col pesto trapanese

  • 45 ′
  • Bassa
  • Primi piatti

Ingredienti: Per 4 persone

  • 300 g di farina
  • 2 uova
  • olio d'oliva
  • 10 pomodori maturi, privati della buccia e dei semi
  • 6 Spicchi d'aglio
  • 40 g di mandorle sgusciate
  • 40 g di pane grattugiato
  • olio d'oliva
  • sale e pepe
  • basilico

Preparazione:

Con la farina, le uova e l’olio preparare la pasta che nel Trapanese prende il nome di “busiato” e che, con un veloce movimento delle mani, viene arrotolata intorno al “busu” (o al ferro di calza) in modo da ottenere una specie di fusillo. A parte, pelare le mandorle (dopo averle sbollentate per qualche istante), tostarle al forno e tritarle molto finemente. Spezzettare i pomodori e pestarli in un mortaio con sale, basilico, pepe e con gli spicchi d’aglio. Quando la salsa sarà ben amalgamata, aggiungere un poco d’olio d’oliva e le mandorle tritate. Frattanto, in una padella a parte, dorare il pangrattato. Cuocere i “busiati” per cinque minuti in acqua bollente salata, scolarli e condirli con il pesto di pomodori e mandorle. Collocarli nel piatto di portata, cospargerli con il pangrattato e servirli caldi.