Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

San Valentino a due

In occasione della festa degli innamorati, celebrate il vostro amore con un menù selezionato appositamente per voi dagli Chef di Academia Barilla.

Festeggiata in gran parte del mondo, la ricorrenza di San Valentino è stata istituita nel 496 d.C. da Papa Gelasio I, probabilmente con lo scopo di cristianizzare la festa pagana dei lupercalia, dedicata alla fertilità.
Nato a Terni, una cittadina del centro Italia, nel 175 d.C., San Valentino, consacrato Vescovo nel 197 d. C., dedicò la sua vita all’evangelizzazione ed alla protezione della comunità cristiana della sua città dove infuriavano le persecuzioni religiose.
Patrono della sua città natale, San Valentino è passato alla storia come il protettore degli innamorati grazie a diverse leggende legate al suo nome.
La più famosa di queste storie narra di come un giovane centurione romano di nome Sabino essendosi innamorato, ricambiato, della giovane e bellissima Serapia, la chiese in sposa ai suoi genitori.
Questi però, non acconsentirono al matrimonio poiché Sabino non era di fede cristiana come loro.
Per amore della ragazza, quindi, il giovane centurione andò dal Vescovo della città, Valentino per l’appunto, e gli chiese di potersi convertire alla religione della sua amata.
Venuti a sapere della conversione del ragazzo, i genitori di Serapia acconsentirono di buon grado all’unione tra i due giovani, ma mentre si preparavano i festeggiamenti e le nozze erano ormai prossime, la giovane si ammalò molto gravemente.
Quando il centurione comprese che per la sua amata non c’era più nulla da fare, mandò a chiamare il Vescovo Valentino e gli chiese di fare in modo che non dovesse separarsi da Serapia, poiché la sua vita non avrebbe avuto più alcun senso senza di lei. Di fronte ad un amore tanto puro e sincero, secondo la leggenda, Valentino decise di esaudire il desiderio del giovane celebrando il matrimonio tra i due e facendoli cadere in un eterno sonno beato, uniti per l’eternità.

Vi proponiamo quindi il modo migliore per trascorrere un romantico San Valentino: una deliziosa, delicata e intima cena a due.
I nostri Chef ti propongono una selezione di ricette e un particolare menu completo.

Il menu consigliato dagli Chef di Academia Barilla

Spiedini di gamberi in crosta di noccioleSpiedini di gamberi in crosta di nocciole
Un antipasto gentile e delicato per iniziare al meglio la vostra cena romantica.
Risotto al gorgonzola con salsa di pereRisotto al gorgonzola con salsa di pere
Una dolce rivisitazione di un classico risotto in cui il sapore piccante del formaggio erborinato si combina alla perfezione con la dolcezza della salsa alla pere.
Bocconcini di maiale al Prosciutto profumati al balsamicoBocconcini di maiale al Prosciutto profumati al balsamico
Gustosissimi bocconcini di maiale, dal sapore delicato e arricchiti dall’aroma dell’Aceto Balsamico di Modena.
Insalata di olive verdi schiacciateInsalata di olive verdi schiacciate
Questa insalata, fresca e facile da preparare, è un piatto veloce, ricco di gusto e dal sapore intenso.
Dolce di San ValentinoDolce di San Valentino
Una soffice mousse gelata avvolta da una vellutata salsa di fragole in un dessert romantico e ammaliatore.

 

Scopri altre ricette per il tuo San Valentino

Sformato di scampi e porciniSformato di scampi e porcini
Uno sformato di crostacei e funghi pregiati ammalierà i vostri sensi.
Sformato di Parmigiano ReggianoSformato di Parmigiano Reggiano
Da servire come antipasto per stuzzicare l’appetito nella serata più romantica dell’anno.
Pasta alla cernia in salsa piccantePasta alla cernia in salsa piccante
Un tocco di peperoncino rende questo primo piatto a base di pesce ancora più stuzzicante.
Vermicelli con cozze e vongoleVermicelli con cozze e vongole
Un primo di pesce per il vostro San Valentino.
Trota al vino rossoTrota al vino rosso
Una salsina sinuosa e leggera esalta il sapore delicato della trota in questa ricetta gustosa e accattivante.
Rosa di ParmaRosa di Parma
La “rosa” più tipica della gastronomia parmense. Da donare alla vostra dolce metà.
Mousse di fragole con Aceto Balsamico Tradizionale di ModenaMousse di fragole con Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
Una delizia impreziosita da poche gocce di Balsamico Tradizionale: un dolce ideale per una cenetta intima.
Mousse al cioccolatoMousse al cioccolato
Soffice, ed inebriante: tutta la golosità del cioccolato in una classica mousse.