Agnolotti

Questa succulenta pasta ripiena è il primo piatto più tipico della cucina piemontese.
681 Views
 
Livello MASTERY
155 min
682 Views
 
Livello MASTERY
6 Persone
155 min
INGREDIENTI: per 6 persone
  • 500 g di carne magra di manzo tagliato in pezzi regolari
  • 200 g di spinaci lessati
  • 1 cipolla
  • 100 g di burro
  • un rametto di rosmarino
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di farina
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro fresco passato
  • brodo q.b.
  • Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 520 g di farina
  • 5 uova
  • sale e pepe q.b.
PREPARAZIONE:

Mettete su un fuoco di media intensità una casseruola con 50 grammi di burro e, appena si sarà sciolto unitevi l’aglio pelato e la cipolla pulita e affettata finemente. Appena questi avranno preso colore, unitevi la carne e, a fuoco basso, fatela rosolare uniformemente su tutti i suoi lati. Spolveratela quindi con un cucchiaio di farina, salatela e unitevi la salsa di pomodoro e una quantità di brodo necessario a ricoprire totalmente la carne. Fate cuocere a fuoco lento fino a quando la carne non risulterà morbida e non inizierà a sfaldarsi, quindi togliete la pentola dal fuoco.

 

Separate la carne dal sugo, che servirà successivamente per servire gli agnolotti, e tritatela con un  mixer assieme agli spinaci, precedentemente lessati in acqua bollente per un paio di minuti e ben scolati.  Mescolate il trito di carne e spinaci con un tuorlo d’uovo, abbondante parmigiano reggiano grattugiato, un pizzico di pepe e una spolverata di noce moscata.

 

Preparate quindi la pasta disponendo la farina a fontana, aggiungendovi le 4 uova e l’albume rimanente ed impastando, eventualmente aggiungendo qualche goccio d’acqua, fino ad ottenere una pasta omogenea. Fate riposare per 20 minuti coprendo con un canovaccio o con pellicola per alimenti.

 

Con il matterello o l’apposito strumento, tirate quindi la pasta in due sfoglie sottili: sulla prima sfoglia ponete, ad una distanza di 4 o 5 centimetri tra loro, un cucchiaio di ripieno, quindi ricoprite il tutto con la seconda sfoglia, pigiando per bene fra gli spazi in modo da chiudere ermeticamente gli agnolotti, infine, con una rotella tagliapasta o con un coltello affilato, ritagliate gli agnolotti.

 

Cuocete gli agnolotti in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti, quindi scolateli con un mestolo forato e conditeli con il sugo precedentemente preparato che avrete appena riscaldato per un paio di minuti, il rimanente burro fuso e una generosa spolverata di parmigiano.

 

Serviteli caldi.

Sughi di carne Ricette Invernali Ricette Autunnali Pasta all'uovo Pasta Fresca Pasta Ripiena Primi
ANCHE l'OCCHIO
VUOLE LA SUA PARTE

SCOPRI LE TECNICHE PER IMPIATTARE
COME UN VERO CHEF.

Clicca qui
Vuoi essere aggiornato sulle novitĂ  del mondo gourmet?
Login