Alborelle o Sardine salate

877 Views
 
Livello MASTERY
40 min
878 Views
 
Livello MASTERY
0 Persone
40 min
INGREDIENTI: per 0 persone
  • 1 kg d’alborelle (aole) o sardine di lago
  • 300 g di sale grosso
  • aglio
  • salvia
  • rosmarino
PREPARAZIONE:

Procurarsi le alborelle appena pescate e fresche. Stenderle sopra un graticcio (stuoia di vimini) e ritirarle non appena saranno abbastanza asciutte. Sistemarle a strati in un vaso di terracotta (che deve essere conservato in un luogo fresco come la cantina), alternando uno strato di pesce con aromi tritati grossolanamente e abbondante sale grosso.

Prendere un’assicella di dimensioni leggermente inferiori al vaso, appoggiarla sopra il pesce e mettervi un peso sufficiente per tenerlo ben pressato. Coprire con un telo e legarlo intorno ai bordi del vaso. Lasciarlo in cantina due mesi. Si potranno consumare dopo averle dissalate, mettendole sotto l’acqua e successivamente nel latte per un’ora. Sono adatte con gli spaghetti e con la polenta fresca.

Antipasti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più