Bignè di San Giuseppe

475 Views
 
Livello MASTERY
35 min
476 Views
 
Livello MASTERY
0 Persone
35 min
INGREDIENTI: per 0 persone
  • 90 g di farina 00 (doppio zero)
  • 2 uova
  • 40 g di burro
  • mezzo Cucchiaio di zucchero
  • zucchero vanigliato
  • 10 g di buccia di limone grattugiata
  • un Pizzico di sale
  • olio
  • lardo
  • 1 tuorlo d’uovo
PREPARAZIONE:

Per 4 bignè. Unire in un tegame un po’ di acqua fredda, il burro e il sale. Bollire e ritirare dal fuoco. Versare immediatamente la farina e stemperarla con una spatola di legno. Rimettere il tegame sul fuoco e lavorare il composto fino ad ottenere una palla che si stacchi con facilità dalla spatola di legno e dalle pareti del tegame. Ritirare l’impasto dal fuoco quando sembra che inizia a friggere e lasciar raffreddare. Incorporare ad una ad una le uova e il tuorlo. Ogni aggiunta deve essere ben amalgamata, prima di passare a un’altra. Alla comparsa di alcune bollicine nell’impasto, aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero e la scorza di limone grattata. Incorporare con cura questi due ultimi ingredienti poi togliere l’impasto dalla casseruola e avvolgerlo a palla in un canovaccio. Tenerlo in luogo fresco per 30 minuti abbondanti. Successivamente, intiepidire lo strutto e l’olio in una padella di grande dimensioni e immergervi l’impasto diviso in pezzi della grandezza di una nocciola ciascuno. Farli friggere a calore moderato senza toccarli ma agitando semplicemente la padella. Man mano che i bignè gonfiano, aumentare il calore, appena si saranno dorati, sgocciolarli, far raffreddare un poco il grasso e ricominciare l’operazione sino a esaurimento dell’impasto. Si suggerisce di friggerne pochi alla volta. A cottura ultimata, disporre i bignè a piramide in un piatto e spruzzarli di zucchero vanigliato. Servire subito.

Dolci
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più