Carciofi alla Cavour

Una ricetta tradizionale per valorizzare le proprietà salutari del carciofo senza tralasciare il piacere della buona cucina casalinga.
319 Views
 
Livello MASTERY
30 min
320 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
30 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 8 carciofi
  • 1 limone
  • Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
  • 25 g di burro
PREPARAZIONE:

Scegliete otto carciofi piuttosto piccoli e teneri, mondateli e lessateli per 7-8 minuti in acqua salata e acidulata con succo di limone.

Sgocciolateli bene, irrorateli con burro fuso, rotolateli nel Parmigiano Reggiano DOP grattugiato, sistemateli in una piccola teglia e metterli in forno già caldo a 200° C per qualche minuto finchè saranno dorati.

Insaporiteli quindi con questa salsa:

Sgusciate le uova sode e tritatele insieme a una cucchiaiata di prezzemolo e a due acciughe lavate e diliscate.
Sciogliete su un fuoco basso il restante burro: quando sarà ben spumoso unite al composto a base di uova. Mescolate bene e versate subito la salsa così ottenuta sui carciofi. Serviteli caldi.

Storie nel piatto…

A tavola con Camillo Benso Conte di Cavour

Il nobile Camillo, l’artefice diplomatico dell’Unità d’Italia, dopo un avvio giovanile come studente all’Accademia militare, comprese che la vita del soldato, seppur di rango, non faceva per lui.
Si dedicò quindi agli affari di famiglia, gestendo alcune tenute che il padre gli aveva affidato.
Amava tuttavia la vita vivace e sapeva approfittare dei piaceri che la vita gli offriva: l’amore, la tavola, i viaggi attraverso l’Europa (sue mete predilette furono Londra e Parigi).

Contorni
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più