Costoletta alla milanese

Gustosa e saporita, vi proponiamo la ricetta originale della costoletta più famosa d’Italia.
921 Views
 
Livello MASTERY
30 min
922 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
30 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 4 costolette di vitello tagliate alte quanto l’osso
  • 100 g di burro
  • 2 uova
  • 100 g di farina
  • 200 g di pane grattugiato
  • sale
  • 1 limone
PREPARAZIONE:

Incidete la pelle esterna delle costolette perché non si alzino durante la cottura e appiattitele battendole leggermente con il batticarne.

 

Passatele nella farina  facendo in modo che questa aderisca uniformemente alle costolette, battendole con le mani per togliere quella in eccesso.

 

Con la forchetta sbattete le uova in un piatto fondo, quindi immergetevi ogni fettina una alla volta tenendola per l’osso, in modo che risulti integralmente inumidita nell’uovo e poi impanatele immediatamente passandole nel pane grattugiato grosso che avrete adagiato su un piatto, premendo con il palmo della mano facendo in modo che il pangrattato aderisca interamente su ogni fetta.

 

Ponete quindi una padella col burro e fatelo sciogliere a fuoco vivace quindi, appena si sarà fuso, fatevi cuocere le costolette una ad una 8 minuti per lato fino a quando non risulteranno ben dorate, quindi toglietele dalla padella e adagiatele in un piatto da portata ricoperto di carta assorbente, salatele e guarnitele con spicchi di limone.

 

Sono ottime anche gustate fredde. Per questa preparazione è necessaria carne di vitello di primissima qualità: la tradizione vuole che ogni costoletta abbia l’osso cui la carne aderisce “a bandiera”.

 

 

 

Lo Chef consiglia

Se volete gustare la costoletta alla milanese come da tradizione, potete ricoprire di stagnola l’osso, detto anche manico, per consentire ai commensali di prenderlo tra le dita e spolparlo agevolmente.

Carne Secondi piatti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più