Cucciddati

001 Views
 
Livello MASTERY
60 min
002 Views
 
Livello MASTERY
0 Persone
60 min
INGREDIENTI: per 0 persone

Per la pasta

1 kg di farina

250 g di lardo

200 g di zucchero

 

 

Per il ripieno

500 g di fichi secchi

250 g di mandorle

250 g di uva passa

cacao in polvere

miele

cannella

2 tuorli d’uovo

PREPARAZIONE:

Con la farina, lo strutto, lo zucchero e con un poco d’acqua preparare una pasta piuttosto morbida e compatta e metterla a riposare. A parte, tritare finemente le mandorle, i fichi secchi e l’uva passa, amalgamandoli con un po’ di miele e un po’ di cannella pestata.

Aggiungere qualche cucchiaiata di cacao amaro in polvere e porre il composto a cuocere in una pentola, sul fuoco molto basso, mescolando continuamente per ottenere un impasto omogeneo. Porre a raffreddare il ripieno così preparato, quindi ricavarne dei rotoli di circa 4 cm di diametro. Spianare la pasta, riducendola in strisce rettangolari della larghezza di circa 6 cm e dello spessore di qualche millimetro.

Collocarvi sopra i rotoli di ripieno, rimboccando per chiudere il composto. Ritagliare all’altezza di circa 20 centimetri e unire le due estremità: si otterranno così delle ciambelle. Praticare su di esse delle incisioni con la punta di un coltello che permetteranno al vapore di fuoriuscire, durante la cottura. Spennellare con l’uovo sbattuto e porli su una teglia unta, in forno moderato, per 20 minuti circa finché saranno ben dorati.

Servire indifferentemente caldi o freddi.

Dolci
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più