Dolce di zucca

In questa ricetta la dolcezza della zucca si fonde con quella del miele dando vita a dei sofficissimi e golosi tortini.
221 Views
 
Livello MASTERY
65 min
222 Views
 
Livello MASTERY
6 Persone
65 min
INGREDIENTI: per 6 persone
  • 800 g di zucca gialla
  • latte q.b.
  • 70 g di burro
  • 120 g di farina
  • 100 g di miele
  • 2 uova
PREPARAZIONE:

Sbucciate e tagliate in pezzi la zucca, quindi ponetela in una pentola, ricopritela totalmente con del latte, mettete il coperchio alla pentola e portate ad ebollizione, lasciando cuocere fino a quando la zucca da non risulterà abbastanza tenera da poterla trapassare facilmente con una forchetta.

Una volta pronta, lasciatela intiepidire, quindi passatela per qualche minuto nel frullatore assieme al latte rimanente dalla cottura, fino ad ottenere un impasto piuttosto omogeneo.
In un’altra pentola fate sciogliere il burro assieme al miele che avrete precedentemente diluito con 3 o 4 cucchiai d’acqua calda. Quando il burro e il miele si saranno amalgamati, uniteli al frullato di zucca in un’altra pentola. Ponetela su un fuoco di bassa intensità e, mescolando accuratamente, unitevi la farina, continuando a far cuocere il preparato fino a quando non risulterà piuttosto denso.

Lasciate riposare l’impasto e, quando si sarà raffreddato, unitevi prima i tuorli delle uova e, dopo aver mescolato, i due albumi precedentemente montati a neve ferma con una frusta elettrica o manuale.
Mescolate quindi delicatamente l’impasto compiendo movimenti circolari dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno, fino ad incorporare totalmente gli albumi.

Preparate quindi il caramello con cui rivestire lo stampo del dolce di zucca:
Versate lo zucchero in un pentolino, unitevi il succo di limone e scaldate a fuoco medio, lasciando sciogliere lo zucchero senza mescolare. Appena sarà completamente sciolto e avrà preso un colore dorato, togliete subito il pentolino dal fuoco e versate immediatamente il caramello nello stampo inclinandolo in tutte le direzioni in modo da rivestirne nel modo più uniforme possibile le pareti

Versate quindi l’impasto precedentemente preparato nello stampo e fate cuocere in forno già caldo a 180° C per 20 o 25 minuti, fino a quando il dolce non avrà un bel colore dorato.

Una volta pronto, fate raffreddare il dolce di zucca e ribaltatelo sul piatto da portata solo prima di servirlo.

Lo Chef consiglia

Ricordatevi di versare rapidamente il caramello nello stampo, poiché indurisce molto velocemente.
Per ottenere un caramello di un sapore gradevole fate molta attenzione a fermare la cottura al momento giusto, ovvero quando sarà del colore chiaro dell’ambra, poiché se fermerete la cottura in ritardo questo diventerà scuro e prenderà un sapore piuttosto amaro e sgradevole.

Storie nel piatto

Il miele ha origini molto più antiche di quelle degli esseri umani: le api, infatti, sono originarie del continente africano dove erano presenti già oltre quaranta milioni d’anni fa.
Non è quindi difficile credere che gli uomini primitivi scoprirono l’esistenza del miele e la sua bontà già in tempi antichissimi divenendone presto cacciatori e in seguito allevatori.
La sua dolcezza unica ha fatto sì che il miele venisse considerato un alimento sacro nella maggior parte delle culture: nell’antica India, ad esempio, si riteneva che il miele fosse in grado di far raggiungere all’anima i livelli più elevati della trasmigrazione in quanto alimento purissimo, mentre Aristotele sosteneva che fosse generato dal cielo e lo chiamava “rugiada celeste”.
La dolcezza del miele, d’altronde, lo ha reso per lungo tempo un alimento unico nella dieta umana, poiché era uno dei pochi dolcificati naturali e proprio per questo era ritenuto estremamente prezioso tanto che Carlo Magno impose che nel suo Impero ogni contadino dovesse allevare api al fine di produrre miele da tributare all’Imperatore.

Altre ricette consigliate

 

Dolci
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più