Fichi al cioccolato

Mandorle e fichi si sposano alla perfezione con il cioccolato fondente in un dessert goloso e avvolgente che vi conquisterà.
151 Views
 
Livello MASTERY
25 min
152 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
25 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 800 g di fichi secchi
  • 150 g di mandorle
  • 2 chiodi di garofano
  • 70 g di cedro candito
  • un Pizzico di cannella
  • 100 g di cioccolato fondente grattugiato
  • 75 g di zucchero
  • acqua q.b.
PREPARAZIONE:

Tostate leggermente le mandorle in forno medio (180° C). Prendete i fichi secchi, apriteli e collocatevi al centro le mandorle, un pizzico di chiodi di garofano pestati e alcuni pezzetti di cedro candito. Richiudeteli bene con le dita e infornateli su una piastra, in forno medio (180° C).

Appena cominciano ad assumere un colore dorato toglierli dal forno e, ancora caldi, rotolateli in un mix di cioccolato fondente grattugiato e zucchero. In alternativa, secondo un metodo più usuale, immergete i fichi appena tolti dal forno, in una casseruola nella quale è stato fatto sciogliere il cioccolato con un pizzico di cannella.

Lo Chef consiglia

Conservate i fichi al cioccolato in cassette di legno o anche di latta, foderate di carta oleata.

Storie nel piatto

La coltivazione dell’albero del fico risale a più di diecimila anni fa ed è stato uno dei primi alberi da frutto coltivati dall’uomo.
Dolcissimo e ricco di proprietà nutritive, in molte culture dell’antichità il suo frutto è stato assurto a simbolo della conoscenza e della verità.
Nella mitologia dell’antico Egitto fu il simbolo dell’immortalità e la sua pianta venne identificata con l’albero della vita, tanto che il suo legno veniva spesso utilizzato per la fabbricazione dei sarcofagi per propiziare il viaggio nell’aldilà del defunto.
E, mentre nell’antica Grecia era simbolo di fecondità e benessere, nell’antica Roma l’albero di fico era addirittura considerato una pianta sacra, poiché si riteneva che Romolo, il fondatore della Città Eterna, fosse stato allattato assieme al fratello Remo, da una lupa all’ombra di un albero di fico.

Altre ricette consigliate

Dolci
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più