Insalata con tonno, peperoni e cannellini

Un’insalata sostanziosa e allegra, ideale come portata unica per un rapido pranzo estivo.
125 Views
 
Livello MASTERY
20 min
126 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
20 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 150 g di lattuga
  • 150 g di fagioli cannellini lessati
  • 100 g di peperoni
  • 250 g di tonno sgocciolato
  • 2 pomodori
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 1 limone
  • 1 dl d’Olio Extra Vergine d’Oliva
  • sale e pepe q.b.
PREPARAZIONE:

Lavate e asciugate la lattuga e disponetela sul fondo di un piatto da portata. Lavate e pulite il peperone, tagliatelo a cubetti.

Tagliate a spicchi i pomodori.

Disponete i cannellini sul letto di lattuga, unite il tonno in pezzi non troppo piccoli, i pomodori, i peperoni, e la cipolla a rondelle sottili.

Condite il tutto con una salsa preparata emulsionando insieme il succo di un limone, l’olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe.

Storie nel piatto

Preparata esclusivamente con verdure o arricchita con gli ingredienti più svariati, l’insalata, nonostante sia quasi sempre relegata al ruolo di contorno, è da sempre uno dei piatti più tipici della gastronomia italiana.
Il consumo di verdure, d’altronde, caratterizzò sin dall’antichità la dieta degli abitanti del Mediterraneo in generale e della Penisola italiana in particolare.
Già all’epoca dell’Antica Roma, infatti, una dieta sobria basata sul consumo di verdure era considerata virtuosa oltre che salutare, e, assieme all’assunzione di vino, veniva contrapposta alla dieta principalmente carnea e accompagnata dal latte che caratterizzava i popoli barbari.
L’idea che una dieta a base di verdure fosse preferibile si è così tramandata nei secoli nella popolazione italiana, al punto che il medico Costanzo Felici, nel XVI secolo, riporta in un suo testo come l’abitudine di mangiare verdure fosse vista come un tratto distintivo della dieta italica da parte degli stranieri che, tra l’altro, li prendevano in giro a causa di questa preferenza gastronomica.

Lo sapevate che…

il termine “insalata” deriva dal termine latino “sal” che vuol dire sale?
Secondo le antiche teorie mediche, infatti, il sale era uno dei condimenti fondamentali dell’insalata, poiché serviva ad essiccare l’eccessiva umidità naturalmente insita nelle verdure.

Altre ricette consigliate

Antipasti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più