Linguine con barbabietole affumicate, caprino e rucola selvatica

Ricetta di Marko Rossi del Barilla Pasta World Championship 2016
289 Views
 
Livello MASTERY
0 min
290 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
0 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 300 g di Linguine
  • 1 kg di barbabietole
  • 200 g di formaggio caprino
  • uno Spicchio d’aglio
  • 5 Cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • 2 Cucchiai d’aceto balsamico bianco
  • sale marino q.b.
  • una Confezione di crescione (veined)
  • una Confezione di rucola (wild)
  • 50 g d’origano (con gambo/including the stem)
  • 50 g di timo (con gambo/including the stem)
  • 50 g di salvia (con gambo/including the stem)
  • 50 g di rosmarino (con gambo/including the stem)
PREPARAZIONE:

Far bollire le barbabietole fino a quando sono morbide e poi lasciarle raffreddare a parte.
Sbucciare le barbabietole e tagliarle e posizionarle in uno scola pasta.

In una teglia mettere tutte le erbe secche e scaldatele; devono diventare secche e calde per poi prendere fuoco

Facendo molta attenzione, e restando a distanza di sicurezza dalla teglia, accendere con un fiammifero le erbe contenute e coprire subito la teglia con un coperchio adeguatamente grande e che stia ben aderente alla teglia in modo da spegnere subito il fuoco. Questa operazione genererà tanto fumo aromatizzato.

Unirle le barbabietole nello scolapasta per l’affumicatura.
Utilizzare una pentola a parte per far bollire l’acqua.
Aggiungere una manciata di sale marino.

Quando l’acqua arriva a bollore aggiungere le linguine.
In una grande ciotola mettere l’olio extravergine di oliva, aglio grattugiato, aceto balsamico bianco, sale marino, pepe e formaggio Caprino.

Dopo che le barbabietole sono state fatte affumicare, schiacciarle e posizionare la purea in una ciotola.
Aggiungere le linguine nella ciotola, con un paio di cucchiai di acqua.
Mescolare fino a quando le linguine sono di colore rosa.

Servire le linguine aggiungendo palline di formaggio Caprino sulla parte superiore.
Guarnire con rucola selvatica, Vene di crescenza, un pizzico di olio extravergine di oliva e pepe.

Lunga Primi Secca
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più