Lunette di patate

Un piatto tradizionale del Friuli Venezia Giulia, croccante fuori e con un cuore morbido dentro.
365 Views
 
Livello MASTERY
50 min
366 Views
 
Livello MASTERY
6 Persone
50 min
INGREDIENTI: per 6 persone
  • 1 kg di patate
  • 250 g di farina
  • 50 g di burro
  • 1 tuorlo d’uovo
  • olio q.b.
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:

In una pentola piena di acqua bollente cuocete le patate, scegliendole non troppo acquose.

Una volta bollite, eliminate la buccia dalle patate e ricavatene una purea con lo schiacciapatate.

Aggiungete al composto il sale e fate raffreddare.
Una volta raffreddato il composto, aggiungete il burro e il tuorlo d’uovo.

Quindi aggiungete la farina e amalgamate bene per ottenere una pasta morbida da arrotolare in cilindretti della grossezza di un mignolo, lunghi una decina di centimetri e a forma di mezzaluna.

Friggete le lunette in olio caldo per alcuni minuti, fino a quando non si saranno leggermente gonfiate e avranno assunto un colore dorato, indice della croccantezza in superficie.

Servite le lunette di patate calde, cosparse di sale.

Storie nel piatto

Le lunette di patate, chiamate anche Kipfel di patate, sono una ricetta tipica del Friuli orientale e di Trieste, con origini mitteleuropee dovute alle forti influenze sulla regione legate alla posizione di confine.

Lo sapevate che…

Questo piatto è talmente eclettico che ne esiste anche una versione dolce, arricchita con cannella o con miele?

Altre ricette consigliate

 

Contorni
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più