Pasta al sugo bianco di melanzane

Una salsa originale a base di melanzane, basilico ed olio per un primo piatto leggero e semplice da preparare.
467 Views
 
Livello MASTERY
30 min
468 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
30 min
INGREDIENTI: per 4 persone

320 g di pasta minuta (ad esempio farfalle)

1 melanzana viola tonda

3 cl d’olio extra vergine di oliva

1 mazzetto di basilico

Sale e pepe q.b.

Olio per friggere

PREPARAZIONE:

Preriscaldare il forno a 170°C.

 

Lessare il basilico per qualche secondo in una pentola piena d’acqua bollente e salata.
Scolare con un mestolo forato e immergere immediatamente in una ciotola piena d’acqua ghiacciata, in modo da fargli conservare un bel colore verde brillante.

 

Scolare il basilico, asciugare con un foglio di carta da cucina e porre in una ciotola con 50 ml d’olio e un pizzico di sale, passandolo con il mixer fino ad ottenere un olio omogeneo.

 

Mondare la melanzana. Avvolgerla in un doppio strato di alluminio per alimenti. Cuocere in forno fino a che al tatto non risulti morbida: ci vorrà almeno mezz’ora. Passato questo tempo, tagliare a metà la melanzana non appena tiepida, ancora avvolta nell’alluminio. Con l’aiuto di un cucchiaio, scavare l’interno della melanzana e frullare emulsionando con una parte dell’olio al basilico. Assaggiare e regolare di sale e pepe.

 

Versare la salsa di melanzane in una padella e scaldare a fuoco moderato. Nel frattempo, cuocere la pasta in una pentola piena d’acqua bollente e salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione.

 

Una volta cotta al dente, scolare la pasta e versare immediatamente nella padella con la salsa. Mantecare aggiungendo l’olio extravergine d’oliva a crudo. Servire con il restante olio al basilico e guarnira, a piacere, con la buccia delle melanzane tagliata sottilissima e fritta per pochi secondi in olio bollente.

 

LO CHEF CONSIGLIA

Se volete dare un sapore e carattere più deciso alla melanzana incidete la buccia in alcuni punti e “incastonatevi” degli spicchi d’aglio. Avvolgetela in alluminio secondo ricetta. Ricordatevi di togliere gli spicchi d’aglio prima di frullare la polpa della melanzana.

 

Per questa ricetta potete utilizzare anche i fusilli.

Sughi di verdure Pasta Corta Pasta Secca Primi Senza latticini Senza uova
ANCHE l'OCCHIO
VUOLE LA SUA PARTE

SCOPRI LE TECNICHE PER IMPIATTARE
COME UN VERO CHEF.

Clicca qui
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Login