Patate al tartufo

Un contorno semplice, ma pregiato, ideale per esaltare il profumo del tartufo.
089 Views
 
Livello MASTERY
45 min
090 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
45 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 400 g di patate
  • 2 cucchiai  di burro
  • sale e pepe q.b.
  • tartufo nero q.b.
  • succo di ½ limone
  • Grana Padano grattugiato
PREPARAZIONE:

Mettete le patate in una pentola piena d’acqua fredda salata e, dal momento in cui l’acqua inizierà a bollire, fatele cuocere per 15 o 20 minuti circa. Scolate quindi le patate, fatele intiepidire leggermente, sbucciatele e tagliatele in fette di 3-4 mm circa di spessore.

 

Ponete quindi il burro in un tegame piuttosto capiente su un fuoco di media intensità e, appena si sarà sciolto, unitevi le patate, lasciandole cuocere, rigirandole delicatamente, fino a quando non risulteranno ben dorate.

 

Togliete quindi le patate dal fuoco, guarnitele con tartufo bianco tagliuzzato o grattugiato con l’apposito strumento, insaporitele con sale, pepe e una manciata di formaggio grattugiato e condite con qualche goccia di succo di limone.

 

Servite le patate al tartufo tiepide.

 

 

Lo sapevate che…

 

Contrariamente a quanto da molti creduto, il tartufo non è un tubero? L’equivoco deriva dal fatto che i tartufi appartengono al genere Tuber che racchiude diverse specie di funghi ipogei.

Ricette Invernali Ricette Autunnali Contorni Senza uova Vegetariana
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più