Rospi

Croccanti e filanti frittelle al formaggio e grano saraceno: un’esplosione di gusto a cui è impossibile resistere.
125 Views
 
Livello MASTERY
25 min
126 Views
 
Livello MASTERY
0 Persone
25 min
INGREDIENTI: per 0 persone
  • 300 g di farina di grano saraceno
  • 200 g di farina 00 (doppio zero)
  • 300 g di formaggio Casera (tipico della Valtellina)
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • sale q.b.
  • 6 dl d’olio per friggere
PREPARAZIONE:

Mescolate bene le farine con un pizzico di sale aggiungendo acqua fino ad ottenere un impasto morbido, ma elastico.

Quindi unite il formaggio di Casera tagliato in cubi e mescolate bene.
A questo punto lasciate riposare l’impasto ottenuto per circa due ore.

 

Appena prima di friggere gli sciatt aggiungete all’impasto il bicarbonato: in questo modo la pastella si gonfierà di più.

Mettete a scaldare l’olio in una padella: quando sarà bollente (potete verificare la temperatura con qualche pezzetto di impasto), raccogliete una cucchiaiata di impasto (che contenga anche qualche dado di formaggio) e lasciatelo cadere nella padella, facendo attenzione.

Procedete in questo modo, fino ad esaurimento dell’impasto.

Gli sciatt (il nome regionale di questo piatto valtellinese) devono risultare uniformemente dorati: rigirateli spesso durante la cottura.

Serviteli caldi e accompagnati da insalata, preferibilmente da cicoria cruda condita con olio, aceto e sale.

 

 

Lo Chef consiglia

Per ottenere un miglior risultato, fate in modo che in ogni cucchiaiata di impasto il cubo di formaggio si trovi all’interno della pastella, in modo tale che durante la cottura non si disperda nell’olio caldo.

Antipasti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più