Sarde a beccafico

621 Views
 
Livello MASTERY
60 min
622 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
60 min
INGREDIENTI: per 4 persone

800 g di sarde

100 g di mollica di pane

60 ml di olio extravergine di oliva

Mezzo limone

sale e pepe

4 acciughe sotto sale

Un Ciuffo di prezzemolo

50 g di capperi

40 g di uva sultanina

40 g di pinoli

3 foglie di alloro

 

 

Alcuni aggiungono inoltre

Mezza buccia di limone

150 g di mandorle

50 g olive nere

Una cipolla

Uno Spicchio d’ aglio

Uno scalogno

60 g di Pecorino grattugiato

PREPARAZIONE:

Pulite le sarde, privandole della testa e delle interiora. Eliminate la lisca, ma lasciate la coda. Sciacquatele e asciugatele. Dissalate e diliscate le acciughe, poi tritatele. Ammorbidite in acqua tiepida l’uvetta per una quindicina di minuti, poi strizzatela leggermente. Scaldate in padella tre quarti dell’olio previsto dalla ricetta e versatevi il pangrattato, facendolo dorare un poco. Lasciate raffreddare e unite il prezzemolo tritato, i pinoli, l’uvetta e le acciughe, insaporendo con sale e pepe. Mescolate bene. Aprite le sarde a libro e mettete un po’ di composto su ognuna di esse in modo che la pelle rimanga all’esterno, poi arrotolatele partendo dalla testa, così che la coda resti fuori. Fermatele con uno stecchino. Disponetele in una teglia oleata, appoggiandole su foglie d’alloro. Irrorate con il resto dell’olio e fate cuocere in forno a una temperatura di 180 °C per circa 20 minuti.

Secondi piatti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più