Spiedini di gamberi in crosta di nocciole

Croccanti spiedini da servire con fantasia per un aperitivo in festa o un elegante antipasto.
007 Views
 
Livello MASTERY
16 min
008 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
16 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 12 gamberi
  • 120 g di nocciole tostate tritate grossolanamente
  • 50 g di pane grattugiato
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • olio per friggere
PREPARAZIONE:

Pulite i gamberi rimuovendo la corazza ed eliminando il filamento nero interno (praticate una leggera incisione sul dorso del crostaceo per estrarlo facilmente).

 

Quando avrete pulito tutti i gamberi, preparate le panatura. In un recipiente sufficientemente capiente unite quindi le nocciole tritate e il pan grattato; in una terrina sbattete l’uovo.

 

Immergete un gambero nell’uovo, ricoprendolo completamente, e poi passatelo nel trito di nocciole e pan grattato. Premete leggermente la panatura sul gambero, affinché aderisca bene su entrambi i lati.

 

Infilate singolarmente ogni gambero su uno stuzzicadenti di legno (potete utilizzare anche stuzzicadenti decorati o da aperitivo, purché in legno).

 

Quando avrete terminato, portate l’olio a temperatura per friggere i gamberi: immergeteli nell’olio bollente per un minuto, quindi toglieteli dall’olio e poneteli ad asciugare su carta assorbente.
Salate a piacere gli spiedini e disponeteli su un piatto da portata.
Per un aperitivo elegante, provate a disporli già porzionati (3 spiedini a testa) all’interno di bicchieri trasparenti; potete accompagnarli con maionese e una foglia di basilico fresco.

Ricette Primaverili Ricette Estive Pesce Antipasti Senza latticini
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più