Spiedini di gamberi in crosta di nocciole

Croccanti spiedini da servire con fantasia per un aperitivo in festa o un elegante antipasto.
649 Views
 
Livello MASTERY
16 min
650 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
16 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 12 gamberi
  • 120 g di nocciole tostate tritate grossolanamente
  • 50 g di pane grattugiato
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • olio per friggere
PREPARAZIONE:

Pulite i gamberi rimuovendo la corazza ed eliminando il filamento nero interno (praticate una leggera incisione sul dorso del crostaceo per estrarlo facilmente).

 

Quando avrete pulito tutti i gamberi, preparate le panatura. In un recipiente sufficientemente capiente unite quindi le nocciole tritate e il pan grattato; in una terrina sbattete l’uovo.

 

Immergete un gambero nell’uovo, ricoprendolo completamente, e poi passatelo nel trito di nocciole e pan grattato. Premete leggermente la panatura sul gambero, affinché aderisca bene su entrambi i lati.

 

Infilate singolarmente ogni gambero su uno stuzzicadenti di legno (potete utilizzare anche stuzzicadenti decorati o da aperitivo, purché in legno).

 

Quando avrete terminato, portate l’olio a temperatura per friggere i gamberi: immergeteli nell’olio bollente per un minuto, quindi toglieteli dall’olio e poneteli ad asciugare su carta assorbente.
Salate a piacere gli spiedini e disponeteli su un piatto da portata.
Per un aperitivo elegante, provate a disporli già porzionati (3 spiedini a testa) all’interno di bicchieri trasparenti; potete accompagnarli con maionese e una foglia di basilico fresco.

Ricette Primaverili Ricette Estive Pesce Antipasti Senza latticini
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Login