Tinche fritte in carpione

599 Views
 
Livello MASTERY
35 min
600 Views
 
Livello MASTERY
6 Persone
35 min
INGREDIENTI: per 6 persone
  • 6 tinche
  • 25 cl d’aceto
  • 3 Cucchiai d’acqua
  • olio
  • latte
  • cipolla
  • 3 Spicchi d’aglio
  • peperoncino
  • salvia
  • farina
  • un Pizzico di zucchero
PREPARAZIONE:

Pulire, squamare e vuotare le tinche. Lavarle accuratamente in abbondante acqua corrente e asciugarle con un canovaccio. Metterle in un piatto e bagnarle con un po’ di latte. Passarle, ancora umide, nella farina e friggerle in olio bollente, una alla volta. Sgocciolarle croccanti e ben dorate, metterle in un piatto di servizio.

Nel frattempo versare 2 o 3 cucchiai d’olio in una padella, farlo scaldare e aggiungervi il trito di aglio e cipolla. Appena imbiondisce, unire i pezzetti di peperoncino, alcune foglie di salvia e l’aceto diluito con l’acqua. Condire con un pizzico di sale e con lo zucchero.

Al primo bollore ritirare la padella dal fuoco, versare la salsa sulle tinche fritte e coprire. Servirle dopo 24 ore. Si conservano anche per parecchi giorni.

Secondi piatti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più