Triglie alla livornese

La tradizione toscana insegna a preparare i gustosi pesciolini con gli aromi e la polpa di pomodoro.
523 Views
 
Livello MASTERY
20 min
524 Views
 
Livello MASTERY
6 Persone
20 min
INGREDIENTI: per 6 persone
  • 6 triglie
  • 1 dl d’olio extravergine di oliva
  • un Cucchiaio di cipolla
  • uno Spicchio d’aglio
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • timo
  • foglia di alloro
  • farina
  • pepe
PREPARAZIONE:

Pulite e preparate le triglie per la cottura.
Scaldate quindi un cucchiaio abbondante d’olio in una teglia e allineatevi le triglie, leggermente infarinate e condite con sale e pepe. Cuocetele a calore moderato per 5 minuti da una parte, quindi rivoltatele con la paletta senza romperle, e cuocetele per altri 5 minuti.
Quando saranno cotte tenetele in caldo, bene allineate, in un piatto da portata.

Versate intanto l’olio rimasto in una casseruola e aggiungetevi la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio schiacciato. Appena la cipolla imbiondisce, togliete l’aglio, aggiungete il timo e il lauro sbriciolati.
Mescolate, aggiungete il pomodoro e condite con sale e pepe. Portate ad ebollizione e continuate la cottura a calore moderato per circa 12 minuti.

Versate infine la salsa sulle triglie, cospargendo con prezzemolo tritato. Servite.

ENOGASTRONOMIA EMILIANA E TOSCANA: SAPORI UNICI

Vieni a provare questa ricetta direttamente nella sua terra d’origine, la Toscana. Tra le dolci colline dell’entroterra e i sapori unici dei prodotti toscani, potrai godere di un’indimenticabile settimana di pregiate degustazioni.
Il viaggio parte da Parma, per farti assaggiare anche i più famosi formaggi e salumi emiliani; poi, il tour della Grande Enogastronomia Toscana.

Altre ricette consigliate

Secondi piatti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più