Zuppa di pesce con olive tenere ascolane

Un piatto tipico della tradizione gastronomica delle Marche, regione affacciata sul Mare Adriatico. Il segreto di questa ricetta si trova nella varietà dei pesci e dei crostacei utilizzati, ovviamente freschissimi.
191 Views
 
Livello MASTERY
120 min
192 Views
 
Livello MASTERY
4 Persone
120 min
INGREDIENTI: per 4 persone
  • 400 g di scorfano piccoli
  • 600 g di razza
  • 600 g di palombo
  • 200 g di mazzola
  • 300 g di scampi
  • 100 g di calamari
  • 200 g di moscardini
  • 400 g di vongole
  • 100 g di cipolla
  • 20 g d’aglio
  • 400 g d’olive
  • 100 g di prezzemolo
  • 5 cl di vino bianco secco
  • 120 g d’olio extravergine di oliva
  • 800 g di pomodori maturi
  • 200 g di pane casereccio
  • 1,2 kg di brodo di pesce
  • sale e pepe q.b.
  • 2 g di peperoncino
PREPARAZIONE:

Passaggio 1

In una padella capace, mettete dell’olio e incorporate le cipolle e l’aglio tritati lasciando soffriggere.
Aggiungete i polipetti tagliati in due e farli rosolare. Mescolando di tanto in tanto.

Passaggio 2

Bagnate con il vino bianco e fatelo evaporare. Addizionate il fumetto di pesce, continuare la cottura e inserite del peperoncino.

Passaggio 3

Aggiungete poi i  calamari tagliati, lasciando sempre il fuoco dolce.

Passaggio 4

Distribuite in 6 cocottine prima i polipetti e i calamari cotti.

Passaggio 5

Unite, successivamente, tutti gli altri pesci, uno per volta e in ultima gli scampi e le vongole.

Passaggio 6

Coprite i pesci con i pomodori, le olive snocciolate e completate il tutto con il  fumetto bollente. Infornate a 180°C per 5 minuti. Con il pane tagliato a fette regolari, preparate delle bruschette tostate, che servirete a parte, come accompagnamento alla zuppa. Cospargete il tutto con il prezzemolo tritato e servite le cocotte con il coperchio.

Secondi piatti
Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo gourmet?
Diventa anche tu un Master of pasta
Scopri di più